Pride: Rassegna cinematografica LGBTI

All’inaugurazione, lunedì 11 giugno alle 16.00, saranno presenti Rami Shakra, Vice Console per la Stampa e la Cultura del Consolato USA a Milano e Marta Nalin, Assessora politiche di genere e pari opportunità del Comune di Padova

Nell’ambito degli eventi organizzati dal Comitato Padova Pride, da lunedì 11 a giovedì 14 giugno, grazie alla collaborazione con il Consolato Americano di Milano prenderà il via, presso la Sala di quartiere Fronte del Porto (fianco del Cinema PortoAstra), si terrà una cinematografica ad ingresso gratuito dedicata alle opere che meglio hanno saputo affrontare le tematiche care al mondo e alla cultura LGBT.

Paris is Burning
Paris is Burning

Ad inaugurare la quattro giorni dedicata al cinema interverranno, lunedì 11 giugno, Rami Shakra, Vice Console per la Stampa e la Cultura del Consolato USA a Milano e Marta Nalin, Assessora politiche di genere e pari opportunità del Comune di Padova.

Lunedì 11 giugno dalle 16.00 inizia la proiezione di “Paris is Burning”, documentario americano del 1990 diretto da Jennie Livingston sulla vita delle comunità LGBTI e afroamericana di New York. Premiato al Sundance l’opera segue da vicino i balli delle drag queen negli anni ‘80, scenario di dura competizione e lotta per la sopravvivenza. La rassegna prosegue, alle 18.00, con “Milk” (Biografico, USA, 2008, 128’), film biografico del 2008 diretto da Gus Van Sant, sulla vita di Harvey Milk, primo gay dichiarato ad essere eletto ad una carica politica negli Stati Uniti. L’anno di uscita la pellicola ottenne otto candidature ai Premi Oscar 2009, vincendone due per il miglior attore protagonista a Sean Penn e la migliore sceneggiatura originale a Dustin Lance Black.

Freeheld

Martedì 12 giugno, si riparte sempre alle 16.00 con “Lo Schermo Velato (The Celluloid Closet)” (Documentario, USA 1995, 90’), un documentario del 1996 diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman.  Partendo dallo lo spunto dal libro omonimo di Vito Russo l’opera ripercorre la storia della rappresentazione dei personaggi gay e lesbici nel cinema statunitense, dalle primissime riprese che risalgono addirittura al 1895, fino a “Philadlephia” con Tom Hanks. Al termine inizia “Freeheld” (Commedia drammatica, USA, 2015) di Peter Sollett, con Julianne Moore e Ellen Page, che racconta la storia vera di Laurel Hester, poliziotta a cui venne diagnosticato un cancro incurabile ai polmoni e che portò avanti una battaglia legale per poter lasciare i propri benefit pensionistici alla compagna Stacie Andree.

Mercoledì il 13 giugno le proiezioni iniziano sempre alle 16.00 con “Philadelphia” (Drammatico – USA, 1993, 120’), capolavoro diretto da Jonathan Demme vincitore di due Premi Oscar e due Golden Globes nelle categorie Miglior attore protagonista e Miglior canzone originale. Il film tratta il delicato tema dell’AIDS, malattia che raggiunse il culmine della sua drammaticità negli anni Novanta. “Battle of the Sexes” (ore 18.00) è invece un film del 2017 diretto da Jonathan Dayton e Valerie Faris, dedicato della celebre partita di tennis del settembre 1973 tra Bobby Riggs e Billie Jean King.

La rassegna si chiuderà giovedì 14 giugno con “La gatta sul tetto che scotta” (Drammatico, USA 1958, 94’), grande classico del cinema americano tratto dall’omonimo dramma teatrale di Tennessee Williams del 1958 diretto da Richard Brooks.

Per finire, “Stonewall”, un film del 2015 diretto da Roland Emmerich dedicato alle vicende dei moti di Stonewall avvenuti nel 1969 a New York.

Ingresso libero e gratuito

Per informazioni
info@padovapride.it
www.padovapride.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.