Al Village con Orietta Berti e Claudio Sona

Dopo la straordinaria partecipazione del fine settimana di inaugurazione con oltre ottomila persone accorse alla cerimonia di apertura di Barbara D’Urso e Cristiano Malgioglio, il Village entra a pieno regime proponendo una settimana di live, talk e divertimento.

Orietta Berti
Orietta Berti

Mercoledì 20 giugno il festival patavino avrà ospite sul palco l’unica e inimitabile Orietta Berti che ripercorrerà in un concerto la sua lunghissima carriera iniziata nel 1965 con “Tu sei quello”, canzone vincitrice di “Un disco per l’Estate”. Dopo il successo della sua partecipazione al programma tv “Che fuori tempo che fa” (Raitre) e la gag che insieme a Fabio Fazio in tutti questi mesi ha tenuto banco sul tema “perché 109 canzoni e non 110?”, l’artista, in occasione dell’uscita di “Dietro un grande amore” album antologico che festeggia i suoi 50 anni di musica, ha deciso di  pubblicare “la 110° canzone” in un formato esclusivamente digitale, la “bonus track version” del brano “Io Potrei”, per omaggiare i propri ammiratori che ogni volta dimostrano nei confronti di Orietta un affetto, un rispetto ed un amore che va oltre il semplice rapporto di un artista con il proprio pubblico. I prossimi progetti di Orietta Berti la vedranno impegnata in un tour estivo in tutta Italia, un tour estero in Nord America, un nuovo libro/biografia e il progetto di un nuovo disco.

La serata inizierà alle 19.30 con l’aperitivo tra i grandi successi musicali e si concluderà al ritmo della dance di Mike More DJ. Ingresso 10 € tra le 19:30 e le 23:30; ingresso gratuito dalle 23:30 alle 2:00.

Claudio Sona
Claudio Sona

Per il primo talk della stagione, giovedì 21 giugno, il Village ospiterà il veronese Claudio Sona. Classe 1987, Sona si occupa da sempre di ristorazione ma ha ottenuto il successo con il grande pubblico accettando per la prima volta in Italia il ruolo di “tronista gay” nella trasmissione “Uomini e donne”.  La serata, partita alle 19.30 con l’aperitivo, proseguirà in pista con la dance elettronica di Iuri DJ, dj resident dell’Art Club Musical Theater di Desenzano del Garda e autore di singoli di successo quali “Sei il mio sole”, “I Don’t bite”, “Dance until you die” e “Alive”. Ingresso gratuito tra le 19:30 e le 2:00.

Il fine settimana targato Village inizierà venerdì 22 giugno tra le paillettes, parrucche e tanta musica della “Impersonator Night”, serata dedicata alle migliori Drag Queen con i loro spettacoli presentati da La Cry, Krystian e Lady Chanel.  Gli amanti della dance avranno poi solo l’imbarazzo della scelta avendo a disposizione entrambe le piste del Festival. All’esterno protagonista il pop di Matthew Wonderbratz, dj del duo BarbieTurici. In attività da febbraio 2011 ha collaborato con le più importanti realtà LGBT emiliano romagnole e venete. Da luglio 2015 è entrato a far parte della direzione artistica del Classic Club di Rimini. Alla consolle del Palavillage troviamo invece Mads DJ. Classe 1987, originario di Verona, ha fatto della continua sperimentazione il suo cavallo di battaglia. Puntando su un sound fresco e di impatto che varia dall’house alla commerciale. Molto attento alla musica mondiale, si è fatto conoscere un po’ ovunque: Milord (VR), Alterego (VR), Frozen (MO), Twiga (Forte dei Marmi), Giam (Roma), Art Club (BS), Miami(PD), Dolcevita(FI), Wapo (TN), Fun (GE), Chikos(PC), Giam (RM). Ingresso gratuito tra le 19:30 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 4:00.

Impersonator night
Impersonator night

Doppio dance floor anche sabato 23 giugno. Dopo l’aperitivo musicale delle 19.30, sul palco esterno prenderà il via il Saturday Night PPV, tre format in uno: un contenitore tra show, comicità̀, interviste, giochi e musica per passare un sabato sera di prime time “scanzonato” e tutto da ridere. Sul Boulevard, direttamente dal Trash&Chic arriverà la disco pop di Fedeejay, mentre al Palavillage si ballerà fino a chiusura con Thomas Dill. Artista della notte, di origini spagnole ma cresciuto in Italia Thomas Dill è un dj producer che risuona assiduamente nel panorama del clubbing italiano. Grazie al suo ricco bagaglio musicale riesce ad adattarsi alle situazioni mescolando teck house, techno ed house generando un set esplosivo da far scatenare il pubblico. Ingresso gratuito tra le 19:30 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 23:30, 15 € con 1 consumazione inclusa tra le 23:30 e le 5:00.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.