Al Pride Village Vincenzo De Lucia e Paolo Stella

Venerdì 24 luglio la kermesse patavina ospiterà Vincenzo De Lucia, attore e “female impersonator” direttamente dalla trasmissione “Made in Sud” di Rai2. Sabato 25 in prima serata Paolo Stella presenterà il suo ultimo romanzo “Per caso, tanto il caso non esiste” (Mondadori 2020), risposta poetica, potente e magica alle domande sull’amore e sull’identità. A seguire uno degli appuntamenti annuali più attesi del Festival: la “Bear night

Vincenzo de Lucia da Made in Sud al Pride Village

Vincenzo de Lucia

Venerdì 24 luglio Mara Venier, Maria De Filippi, Franca Leosini, Antonella Clerici, Barbara d’Urso saranno solo alcune tra le icone TV in cui letteralmente si trasformerà Vincenzo De Lucia, grazie ad una bravura che lo ha portato a vincere la massima onorificenza per un imitatore a livello nazionale: il “Premio Alighiero Noschese” come miglior imitatore e trasformista. Molto conosciuto grazie alla sua partecipazione alla trasmissione “Made in Sud” di Rai2, De Lucia, nel corso della sua carriera ha registrato per la trasmissione Rai “Palcoscenico” l’opera musicale “Marialuna…una vita tutta in salita”, diretta dal M° Pino de Maio. Dal 2013 è nel cast della compagnia stabile di Cabaret del teatro Diana di Napoli, “Komikamente”, diretta da Michele Caputo, volto storico di “Zelig”. Ha lavorato nella compagnia stabile del Teatro Sannazaro di Napoli prendendo parte alle fortunate edizioni dello spettacolo “La festa di Montevergine” di Raffaele Viviani, e “Annella di Portacapuana” (al fianco del protagonista, Leopoldo Mastelloni) tornata in scena nel 2019, entrambe con la regia di Lara Sansone. Al termine i “Villeggianti” saranno attesi in area disco da Dee Dj, la cui discografia comprende remix, mashup e tracce originali in collaborazione con i dj più influenti della scena gay mondiale. [ingresso gratuito dalle 19:00 alle 21:00; 5€ dalle 21:00]

Paolo Stella presenta al Pride Village “Per caso”

La prima serata di sabato 25 luglio vedrà invece ospite del Pride Village Paolo Stella, creative director e influencer di grande successo. L’occasione è l’uscita del suo ultimo romanzo “Per caso, tanto il caso non esiste” (Mondadori 2020), risposta poetica, potente e magica alle domande sull’amore e sull’identità. Basta un niente per riempire fino all’orlo il cuore di Paolo. Lui è un ragazzino ricoverato al Sant’Orsola di Bologna, reparto malattie genetiche. Il suo pediatra vuole capire come mai si sia fermato al metro e ventuno nonostante i suoi tredici anni. Paolo non conosce invece la ragione per la quale il bambino che ha soprannominato Sottile sia nel letto a fianco a lui. Ma è così che, libero dal gioco dei ruoli definiti, comincia a esplorare i propri sentimenti, l’amore. “Per caso” è lo sforzo narrativo di trovare un sentiero totalmente nuovo nella giungla delle storie che a questo sentimento hanno chiesto tutto, spesso senza donare nulla. Forse occorre partire dall’amore per capire chi siamo, forse l’identità è il frutto di una scelta d’amore.

Al Village arriva la Bear Night

La serata proseguirà con uno degli appuntamenti annuali più attesi del Festival. Torna infatti al Pride Village la “Bear night”, la tradizionale notte degli orsi dedicata agli uomini dalla corporatura robusta e preferibilmente pelosi. Organizzata da BearDoc, la festa vedrà alternarsi in consolle, accompagnati dall’animazione degli United Bears: Alex O’Neill, veronese di adozione ma esperienza nei migliori dj set d’Europa e protagonista della notte di Radio Company; e Silver Dj, noto per i suoi remix e la partecipazioni alle notti di famosi locali quali Pineta e Papeete di Milano Marittima e, tra i primi locali disco, il Picchio Rosso di Modena. [ingresso gratuito dalle 19.00 alle 21.00; 10€ dalle 21:00].

Il karaoke con Mariano e Elda

Domenica 26 luglio la quarta settimana del Pride Village si chiude con i successi italiani e internazionali del karaoke di Mariano e Elda, che, accompagnati dall’animazione, sfideranno il pubblico a colpi di note. Gran cerimoniere in area disco sarà poi Gianluca Pacini, radio broadcaster, deejay e visual DJ di Radio Company. [ingresso gratuito dalle 19.00 alle 21.00; 3€ dalle 21.00]

Al Pride Village in sicurezza

Il Padova Pride Village ha elaborato con le autorità preposte e in conformità alle direttive regionali e ministeriali un piano di straordinario anti Covid per garantire la completa sicurezza dei propri ospiti. Gli accessi al Village, che quest’anno si svolgerà esclusivamente all’aperto, saranno controllati e sarà possibile accedere solamente previa misurazione della temperatura corporea. Anche l’ingresso all’area della discoteca sarà contingentato e prevederà l’uso della mascherina e il rispetto delle distanze di sicurezza. Non sarà possibile consumare direttamente al banco, una volta ricevuta la propria ordinazione, sarà possibile usufruire dei posti disponibili sui plateatici oppure uscire dall’area bar. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni, che saranno accessibili solo con mascherina addosso, igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Oltre agli uomini della security, l’organizzazione ha coinvolto quest’anno un gruppo di volontarie e volontari che aiuteranno il pubblico ad attenersi al comportamento corretto. Nelle serate di maggiore affluenza sarà presente la Croce Bianca di Vicenza. Sarà premura inoltre dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIII edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Partner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb, Infodiscoteche. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni e prevendite
www.padovapridevillage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.