Al Cucufestival il quartetto ucraino dei Dekru e Lanzafame

Venerdì 26 agosto secondo giorno di spettacoli per il Cucufestival, manifestazione internazionale di Teatro di Strada. In Piazza Santa Giustina a Roana (VI) a partire alle 18.00. Grande attesa per lo spettacolole “Anime leggere” dei Dekru, pluripremiato quartetto di mimi ucraini. Segue alle 19.00 “Yes Land”, spettacolo di clownerie e acrobatica di Giulio Lanzafame della Compagnia OnArts. Ingresso libero. In caso di pioggia gli spettacoli si terranno al Palazzetto di Mezzaselva.

Dopo l’evento inaugurale al SelvArt – Parco Arte Natura di Mezzaselva, venerdì 26 agosto arriva nella centrale Piazza Santa Giustina di Roana, il CUCUFESTIVAL, manifestazione internazionale di Teatro di strada promossa e coordinata dal Comune di Roana e organizzata dall’Associazione Culturale Arci Carichi Sospesi con la collaborazione delle Proloco delle sei frazioni che compongono il comune situato sull’Altopiano di Asiago in provincia di Vicenza.

Le “Anime leggere” dei Dekru al Cucufestival

Inizierà alle 18.00 uno degli spettacoli più attesi di questa XII Edizione del Festival: “Anime leggere” dei Dekru, pluripremiato quartetto di mimi provenienti dall’Ucraina, considerati gli eredi spirituali di Marcel Marceau, il cui virtuosismo fisico ha divertito e commosso spettatori di tutto il mondo, compreso Papa Francesco e i giurati di Ucraina’s got talent e Tu sí que vales Italia. Quattro figure vestite di nero e truccate di bianco entrano in una scena vuota e col solo uso del corpo evocano gli scenari più fantasiosi. “Anime leggere” accompagna lo spettatore in un viaggio pieno di risate nella commedia della vita, tra poesia e satira sociale, con uno sguardo al contempo ironico e delicato.

In arrivo a Roana il clown di Giulio Lanzafame

In arrivo alle 19.00 il clown di Giulio Lanzafame della Compagnia OnArts che in “Yes Land” unisce l’acrobatica, la giocoleria, la corda molle, l’equilibrismo e la manipolazione di semplici oggetti: una sedia, una bottiglietta d’acqua, delle arance e un giornale. Ciò che a prima vista può sembrare una casa caotica è, in realtà, l’universo che Giulio, eterno viaggiatore in cerca di approvazione, cerca di riordinare. Non tutto fila liscio… ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi.

Ingresso libero e gratuito. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al Palazzetto di Mezzaselva.

Per informazioni
Ufficio IAT Roana
tel.0424-694361
chalet@comune.roana.vi.it
www.comune.roana.vi.it

Associazione Culturale Arci Carichi Sospesi
Marco Caldiron 347 4214400

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: