fbpx

Alessandro Zan al Pride Village con “Senza Paura”

Ha scelto il Pride Village, il festival LGBT+ più grande d’Italia di cui è fondatore, Alessandro Zan, per la prima presentazione pubblica di “Senza paura. La nostra battaglia contro l’odio” (Piemme, 2021).

Martedì 14 settembre alle ore 19.00, il deputato e storico attivista per i diritti civili sarà al Parco delle Mura di Padova, insieme alla giornalista Selvaggia Lucarelli, per raccontare al pubblico la genesi e il contenuto del suo libro, che, nelle intenzioni dell’autore, riesce ad essere molte cose insieme. 

Prima presentazione pubblica al Pride Village con Selvaggia Lucarelli

È un racconto autobiografico intimo e privato in cui Alessandro Zan condivide con il lettore il suo percorso faticoso ma consapevole di militante LGBT, dagli inizi nella piccola provincia padovana fino ai banchi della Camera dei deputati. Una vita sempre in prima linea che, nel 2002, lo porta ad organizzare a Padova per la prima volta il Pride Nazionale, nel 2006, come consigliere comunale, ad ottenere il primo registro anagrafico per le coppie di fatto in Italia. Ora, come deputato alla seconda legislatura, è il relatore del disegno di legge contro l’omofobia, la transfobia, la misoginia e l’abilismo chiamato Ddl Zan.

Un racconto autobiografico intimo e privato

Nel libro, l’autore spiega, inoltre, quali siano le necessità di questa legge. Denuncia l’approccio eteronormativo del diritto, il patriarcato nelle sue molteplici e inconsce forme di dominio. Infine, racconta quelli che sono i sostenitori del Ddl e gli oppositori più accaniti e mascherati. Partendo, però, da un presupposto chiaro: questa è una legge a tutela di tutti. Per amare chi si vuole, senza paura. Per essere se stessi, senza nascondersi.

L’ingresso al Village, sempre gratuito, può avvenire da via Zancan o dalla rotonda del cavalcavia Dalmazia. Il pubblico avrà la possibilità di lasciare la propria vettura presso il Parcheggio Sarpi APS e il parcheggio del Supermercato Eurospin, entrambi in via Sarpi.

Pride Village, partecipare in sicurezza

Per tutta la durata del Festival saranno in vigore le regole vigenti di contrasto al COVID-19. Permane obbligatorio l’uso della mascherina e del distanziamento interpersonale. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Sarà premura, inoltre, dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIV edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e con il sostegno di Coca-Cola e Comunian, Hotel Al CasonPartner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: